LA MIGLIOR SCELTA PER CHI NON VUOLE FATTURE INATTESE

Qualche giorno fa ho scritto sul blog, dove dicevo che i commerciali che suggeriscono un risparmio energetico lo fanno “a braccia”.

Perché?

L’unico modo per avere una flotta di carrelli elevatori elettrici efficienti, è leggere i numeri, e i numeri non si possono dire a braccia, l’unico modo è leggere i numeri dei consumi con un analizzatore di corrente (leggi qui per approfondire). Questa è una condizione necessaria ma non sufficiente al fine di svolgere un lavoro ben fatto.

Quello che voglio farti capire, è che tutto quello di cui parlo non è obbligatorio e non vale per chiunque.

Tutto dipende da che tipo di magazzino vuoi ottenere.

Detto in parole povere, se ti accontenti di pagare fatture per importi superiori a €5.000 all’anno, solo per interventi urgenti puoi anche rimanere come sei. Le paghi e non muori.

Ma se vuoi avere un magazzino green che cresce, ti servono i numeri, perché solo monitorando i consumi e tenendoli sotto controllo con attenzione diventa anche possibile programmare i fermi tecnici controllati sul piano dei picchi stagionali o di crescita aziendale che hai (o che dovresti avere).  

Quando si tratta di gestire l’autonomia per un carrello elevatore elettrico, è necessario essere certi di adottare le misure adeguate a garantire che il mezzo rimanga operativo per l’uso efficiente nella sua durata.

Ma seriamente, se stai bene come stai, hai tutti i carrellisti bravi e non ti interessa diminuire i guasti meccanici improvvisi, per ottenere più commissioni, aumentare la rotazione del magazzino, anticipando il guasto tecnico facendoti rimanere operativo… NON CONTINUARE A LEGGERE.

Sia chiaro: non sto dicendo di non continuare a leggere, sottintendendo che in realtà voglio che continui.

Se sei opposto e non senti la vocazione per qualcosa di più grande rispetto a quello che hai ottenuto fino ad oggi, questo blog non è il posto dove dovresti essere.

Posso augurati buona fortuna nel rimanere così come sei.

Stai a casa, vai in vacanza, fai ciò che vuoi.

Nel continuare perderesti solo tempo e io condividerei le mie conoscenze con una persona che non ci farebbe niente, ed è una cosa che non mi entusiasma per niente.

Io voglio dare tutto il mio sapere a chi è intenzionato seriamente a sbloccare l’autonomia della propria flotta di carrelli elettrici, in magazzino, cella frigo, e portarla ad un livello completamente nuovo e diverso rispetto a tutti i suoi concorrenti.

Un piano di manutenzione programmata, realizzabile per ottenere quei numeri che ti servono per abbattere gli sprechi per crescere e portare il tuo magazzino ad essere sempre più green, senza sentirti più bloccato o in panne per un mezzo guasto.

Non è impossibile avere una flotta di carrelli elettrici sempre efficienti in magazzino. Basta mettersi nelle condizioni di capire come si fa.

Gli strumenti per accelerare, distinguersi e primeggiare esistono.

E saranno tuoi se clicchi qui e compili il test che trovi in fondo alla pagina.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.