Preparare al meglio i carrellisti, crea una movimentazione sicura.

In Italia esiste una regola non scritta, del tutto sbagliata, che viene tramandata di generazione in generazione, ovvero: la movimentazione si è sempre fatta così e ha sempre funzionato.

Molto probabilmente il carrellista usa da sempre il carrello elevatore e lo fa sempre uguale, allo stesso modo perché nella sua testa si è radicato solo un pensiero.

In verità, con questa mentalità, la vita del carrellista e del mezzo è estremamente ardua.

Poi sento spesso, “non dipende da me se non va, la batteria non regge la carica e non capisco  perché” e nel frattempo i costi del service crescono, per avere un carrello con un sacco di problemi.

Nel corso del tempo il si è sempre fatto così, ha trasformato la gestione dei tuoi carrelli elevatori elettrici in una spesa continua, facendoti sbattere la testa e non avere dei reali benefici.

E vuoi sapere perché? 

Perché nel momento in cui ti affidi al carrellista che fa “come ha sempre fatto” sei in balia di imprevisti.

Anche se sa precisamente cosa fare, e sa altrettanto come doverlo fare.

Ma difficilmente è nelle condizioni di poterlo fare esprimendosi per come dovrebbe. E spesso queste condizioni non gli vengono nemmeno garantite da chi di dovere. In questi frangenti, nasce l’inghippo…con questo termine mi riferisco a situazioni di movimentazione in cui i rischi di incidenti, infortuni e rotture aumentano sensibilmente.

Già, è improbabile che qualcuno si faccia del male per puro caso!

Durante la formazione del patentino, vengono evidenziate molte dinamiche comportamentali. Il che significa: che certe cose si possono fare, altre nemmeno a pensarlo.

Queste dinamiche se vengono applicate sono efficace per il carrellista e di conseguenza per il mezzo … al fine di tutela la movimentazione e la sicurezza aziendale. E ciò, che normalmente dovrebbe accade. Ma ciò che invece non succede … è la messa in pratica dei concetti appresi durante la formazione. Saper riconoscere un problema tecnico, per poi non fare niente … cosa potrebbe portarci di buono?

Niente? Quindi per evitare questo, ecco che nasce la consulenza tecnica per preparare il carrellista.

Preparazione tecnica del carrellista

La pericolosità di un carrello elevatore all’opera è a dir poco allarmante. Purtroppo gli incidenti e gli infortuni sono all’ordine del giorno, se ne conto tanti.

L’unico modo per ridurre i rischi sta nella preparazione del carrellista incaricato all’uso del carrello elevatore. In pratica, il comportamento dello stesso durante ogni fase di lavoro con l’ausilio di questa attrezzatura. Ma altrettanto la viabilità aziendale deve prepararsi per operare di conseguenza.

Impegnarsi, adeguando i propri mezzi di movimentazione a quelli maggiormente consoni, precisi e sicuri.

Questione di stile, vediamola così.

Il binomio “organizzazione aziendale e stile comportamentale”, favorisce la tutela delle persone e dei mezzi. Nell’insieme si va a meraviglia.

Pertanto, come sempre sostengo, la consulenza non è l’acquasanta che scaccia il demonio, ma è un efficace punto di partenza sulla quale costruire modi di lavoro per evitare di andare all’inferno.

Se da un lato chiediamo a gran voce la collaborazione da parte delle nostre risorse … dall’altro lato siamo anche noi quel genere di persone che favoriscono la sicurezza, mantenendo il mezzo nel modo più corretto, sicuro e ci sta, quanto più produttivo possibile!

L’organizzazione, rappresenta l’asset per una movimentazione profittevole.

Informazioni sulla Sicurezza della batteria

Desideri forse maggiori indicazioni sui carrelli elevatori e sulla gestione delle batterie. Ti ricordo che questa è la norma che regola l’obbligo ed il conseguimento della manutenzione 81/08. Vieni qui, nel sito della gestione batterie: ti aspettiamo.

In queste altre pagine spieghiamo in modo semplice l’importanza della gestione del mezzo e le modalità per come farlo a tuo vantaggio.

Ricordo, in aggiunta, che la manutenzione del mezzo e della batteria ha una scadenza in base al suo utilizzo. Sotto le 250 ore di lavoro, è sufficiente una volta l’anno oltre che effettuare la manutenzione FM 400.4. Secondo la Legge attuale, con la manutenzione scaduta, non ti è possibile più utilizzare quest’attrezzatura. Nemmeno occasionalmente e neanche in modo raro o in circostanze eccezionali.

Formazione operativa

Scopri come la formazione operativa degli operatori può migliorare la sicurezza e la produttività della tua azienda.

Perché scegliere Stilo per la consulenza?

  • Ti aiutiamo a comprendere le normative (81/08, FEM 4.004);
  • Formiamo il tuo manager, fleet manager o responsabile della logistica;
  • Andamento dei risultati operativi;
  • Forniamo consulenza sul posto;
  • Analizziamo le prestazioni dei tuoi autisti/carrelli.

Un magazzino, per essere produttivo e sicuro, deve avere il mezzo di lavoro adeguato. Poiché lavorare con le attrezzature per la movimentazione dei materiali crea un ambiente ad alto rischio, per questo è importante sensibilizzare il carrellista. Sapere come guidare un carrello elevatore in modo efficiente e sicuro riduce già il rischio di incidenti. Questo non solo contribuisce alla sicurezza e al benessere dei tuoi dipendenti, ma anche a ridurre i costi dei danni e del consumo. 

Migliora la produttività sfruttando la movimentazione

  • Migliora le gestione di movimentazione;
  • Migliorare la sicurezza degli operatori;  
  • Migliora la conoscenza tecnica del carrello elevatore, batteria e caricabatteria.

Avere un team adeguatamente formato porta eccellenti capacità di guida e di conseguenza aumenterà il flusso della movimentazione nel tuo magazzino. La sicurezza nel tuo magazzino aumenterà e i tuoi carrelli elevatori e le tue batterie avranno meno bisogno di service o riparazioni urgenti.

La cultura della sicurezza fa diminuire i costi aziendali

  • Riduci al minimo i rischi;
  • Gestione sicura dei mezzi;
  • Impatto diretto sui costi.

Una cultura aziendale efficace parte dalla sicurezza, ma funziona solo se tutti sono consapevoli dei rischi e collaborano per prevenire il guasto tecnico. Aver ricevuto una corretta formazione è quindi fondamentale, non solo per i carrellisti, ma anche per dirigenti e fleet manager di magazzino. In questo modo l’intero team e l’organizzazione possono contribuire a migliorare la produttività e ridurre i costi dei danni.

Migliora l’asset ambientale adottando l’efficienza energetica

  • Meno guasti;
  • Meno problemi alla batteria;
  • Meno consumo di energia elettrica.

Un comportamento di guida corretto, non solo ridurrà il rischio di incidenti nel tuo magazzino, ma ridurrà anche lo sforzo ripetuto dei tuoi dipendenti e i loro livelli di stress. Ciò porterà a una riduzione dei costi di service e meno danni nella movimentazione, nonché il limitato consumo della batteria.

Programma di consulenza per operatori

  • Durata: 3-5 ore;
  • Scopo: uso sicuro ed efficiente dei carrelli elevatori e gestione batteria sicura;
  • Dove: presso la tua struttura o magazzino.

Il programma di consulenza dipende dal numero di partecipanti e dal tipo di carrelli elevatori. Forniamo la consulenza in loco e aiutiamo i vostri operatori a comprendere le diverse caratteristiche dei loro carrelli elevatori, batterie a caricabatteria.

Implementando la cultura tecnica sarai in grado di ottimizzare non solo la sicurezza, ma anche la produttività nelle operazioni. Ecco perché formiamo anche i fleet manager e, con il programma di Suggest Service, offriamo una consulenza dedicata.

In conclusione, la scelta della consulenza tecnica porterà:

  • Produttività incrementata
  • Efficienza energetica
  • Maggiore durata del carello elevatore e della batteria
  • Riduzione dei guasti
  • Riduzione dei costi.

Insomma, ti sto dando l’occasione di tutelare il tuo patrimonio con una consulenza.

Se vuoi fare il salto di qualità per diventare efficiente, questa è la tua opportunità.

Usando queste risorse, renderai la tua movimentazione sicura.

Chiama subito al 05711962100       oppure compila la scheda di contatto, e ti richiamiamo noi.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.