Il guasto che blocca il carrello elevatore ha spesso la conseguenze per un service urgente, ma il danno più grave sono i ritardi e le interruzioni causate che possono essere nocivi per la produttività aziendale. 

Come per tutti i mezzi meccanici, anche i carrelli elevatori possono riscontrare problemi che potrebbero impedirne l’avvio.

Ci sono diversi motivi per cui il carrello elevatore potrebbe non avviarsi.

Alcune situazioni sono facilmente identificabili e risolvibili in autonomia dall’operatore, mentre altri problemi essendo complessi richiedono un alto livello di conoscenze e competenze da parte di un tecnico qualificato per identificarlo e farlo ripartire.

In questo articolo esamineremo i 5 cosi più comuni nel caso in cui il carrello elevatore non si avvii.

  1. Il carrello elevatore è diesel o batteria?

Potrebbe sembrare ovvio ma molti operatori dimenticano di controllare il livello del carburante dei loro carrelli elevatori (diesel) o se la batteria è carica (batteria piombo acido).

Per i carrelli elevatori con motore a combustione è importante verificare che ci sia abbastanza carburante disponibile per il funzionamento del carrello elevatore.

Se il carrello elevatore invece è elettrico, cioè a batteria pb, è importante verificare che la batteria mantenga la carica per alimentare il mezzo.

È anche opportuno controllare i collegamenti del caricabatterie per assicurarsi che stia caricando correttamente la batteria in preparazione del turno successivo.

  1. Il pulsante di emergenza è inserito?

La maggior parte dei moderni carrelli elevatori elettrici, a batteria, sono dotati di pulsanti di arresto di emergenza.

Il pulsante di arresto di emergenza sono grandi pulsanti rossi che si trovano in posizioni facilmente accessibili sulla console dell’operatore o sul cofano per consentire all’operatore di schiacciarlo in caso di emergenza per arrestare il carrello elevatore.

Controllare se il pulsante di arresto di emergenza del carrello elevatore è stato accidentalmente inserito, è un semplice controllo se il carrello elevatore elettrico non si avvia.

  1. Vengono visualizzate delle spie?

I moderni carrelli elevatori sono dotati di diverse spie di avvertimento e sicurezza per indicare agli operatori che c’è un problema particolare sul mezzo.

Se il carrello elevatore non si avvia, una delle prime cose da controllare è il cruscotto per eventuali avvisi o codici di errore.

Alcuni carrelli elevatori hanno delle spie sul cruscotto che si illuminano per indicare problemi specifici, invece altri carrelli elevatori possono avere schermi LCD che visualizzano codici di errore specifici o avvisi per l’operatore.

Nel caso una spia luminosa sia accesa oppure viene visualizzato un codice di errore, la prima cosa che un operatore dovrebbe fare è determinare il significato dell’avviso o del codice di errore.

Tutti i carrelli elevatori devono essere forniti con un manuale in cui il produttore fornisce gli elenchi dettagliati di avvisi o errori comuni che possono verificarsi e come gli operatori possono risolvere il problema.

Per avvisi complessi e codici di errore, il manuale di solito fornisce dettagli su chi è il contatto del rivenditore per assistenza qualificata per risolvere il problema.

  1. Il carrello elevatore è in folle?

Come le automobili, la maggior parte dei carrelli elevatori moderni non si avvia se la leva dell’invertitore di marcia (avanti/indietro) è stata lasciata in una posizione diversa dalla folle.

Questa importante funzione di sicurezza impedisce all’operatore di avviare accidentalmente il carrello elevatore in avanti o in retromarcia e che il mezzo inizi a muoversi immediatamente, mettendo potenzialmente in pericolo gli altri membri del personale o causando un incidente a causa di movimenti imprevisti.

Se il carrello elevatore non si avvia, è semplice, verificare se la leva direzionale è stata accidentalmente inserita, se è stata inserita ripristinarla nella sua posizione neutra e provare a riavviare il carrello elevatore.

  1. La sequenza di avvio è stata completata correttamente?

Alcuni carrelli elevatori sono dotati di sistemi di sicurezza avanzati come il Suggest Service.

Come parte di questi sistemi di sicurezza avanzati può essere installata una sequenza di avviamento che richiede all’operatore di completare azioni specifiche in un ordine particolare prima che il mezzo si avvii.

Alcuni esempi di applicazioni coinvolti in una sequenza di avvio possono includere:

  • L’operatore deve sedersi sul sedile del carrello elevatore – significa che il carrello elevatore non può essere avviato senza la presenza dell’operatore.
  • L’operatore deve indossare la cintura di sicurezza – assicura che l’operatore sia fissato in modo sicuro nella cabina, riducendo il rischio di caduta e che si feriscano in caso di incidente o ribaltamento.
  • Rispondere alle domande pre-avviamento: l’operatore deve leggere e rispondere a una serie di domande relative al carrello elevatore e ai controlli che ha effettuato assicurando che l’unità non si avvii fino al completamento di tutti i controlli di sicurezza obbligatori.
  • Attendere che il cruscotto si illumini: assicurarsi che l’operatore controlli il cruscotto per eventuali avvisi o codici di errore che devono essere ripristinati prima dell’avvio del mezzo.
  • Accensione: girare la chiave o passare il badge per avviare il carrello elevatore
  • Sgancia il freno a mano – la fase finale del processo di avviamento in modo che il carrello elevatore possa muoversi in sicurezza.

Gli operatori devono assicurarsi di completare tutte le fasi della sequenza di avviamento nell’ordine corretto per poter avviare il carrello elevatore.

Se un passaggio viene mancato o la sequenza viene eseguita fuori ordine, l’unità non si avvia.

Se nessuno dei controlli evidenziati nel post sopra consente l’avvio del carrello elevatore, il carrello elevatore potrebbe riscontrare un problema complesso che richiede un tecnico qualificato per ispezionare il mezzo e risolvere il problema.

Stilogistica ha i mezzi di servizio completamente attrezzati per intervenire in maniera rapida.

Garantiamo una risposta leader del settore e un servizio efficiente.

Stilogistica nel tempo ha acquisto uno standard nel settore dei carrelli elevatori per l’assistenza e nelle riparazioni dei carrelli elevatori elettrici, con tecnici altamente accreditati che lavorano per mantenere in funzione i carrelli elevatori.

Con oltre 30 anni di esperienza nel settore e su svariate marche e modelli di carrelli elevatori, puoi essere certo che Stilogistica è un esperto del tuo carrello elevatore elettrico.

Per tutti i servizi di manutenzione e riparazione dei carrelli elevatori, contatta il nostro servizio di assistenza al numero 0571 1962100 o compila la richiesta si assistenza online ti risponderemo il prima possibile.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.