La durata di funzionamento del carrello elevatore è calcolata e misurata dal numero di ore per cui è stato utilizzato.

Sebbene non esista un numero fiscale di ore, un carrello elevatore dovrebbe funzionare per tutta la sua vita operativa, e un certo numero di produttori suggerisce che la maggior parte dei carrelli elevatori ha una durata operativa media compresa tra 10.000 e 12.000 ore o 5-6 anni di funzionamento con una media 8 ore al giorno.

In questo articolo esaminiamo alcuni fattori chiave che influiscono direttamente sulla durata di funzionamento di un carrello elevatore elettrico, tra cui:

  • Tipo di accumulatore e caricabatteria
  • Comportamento dell’operatore
  • Ambiente di lavoro
  • Pratiche di manutenzione

Tipo di accumulatore

Negli ultimi anni ormai i carrelli elevatori elettrici con accumulatori piombo acido, hanno iniziato a superare in popolarità i carrelli elevatori a combustione interna.

Una ragione significativa per questo aumento di popolarità è che i carrelli elevatori elettrici hanno prolungato la durata operativa rispetto alle unità a combustione interna.

Con un minor numero di parti meccaniche nei carrelli elevatori elettrici, ci sono meno oggetti che possono guastarsi insieme con costi di manutenzione ridotti che portano a una maggiore durata operativa.

Mentre le parti comuni come forche, pneumatici e catene di sollevamento devono essere sostituite come parte della manutenzione ordinaria 81-08, su tutti i tipi di carrelli elevatori elettrici, è incluso che i carrelli elevatori elettrici in genere hanno bisogno della sostituzione dell’accumulatore solo alla fine della loro vita.

In media è necessario installare un nuovo accumulatore piombo acido standard ogni 5/6 anni.

Comportamento dell’operatore

Il comportamento dell’operatore può avere un grande impatto sulla durata operativa di un carrello elevatore.

Comportamenti negativi come la guida aggressiva, il funzionamento negligente e la disattenzione possono ridurre notevolmente la vita operativa di un carrello elevatore elettrico. Un esempio di come il comportamento operativo possa influenzare un carrello elevatore è l’eccesso di velocità, mentre viene guidato a velocità eccessive il montante, gli assi motori e le protezioni aeree sono maggiormente suscettibili a costosi danni da impatto se il conducente perde il controllo in velocità e si traduce in una collisione.

Oltre a far funzionare il carrello elevatore in modo sicuro entro i suoi limiti, è importante che gli operatori conducano ispezione prima del turno all’unità per rilevare e correggere eventuali problemi prima che venga potenzialmente utilizzato mentre non è sicuro.

Una parte importante delle ispezioni pre-avvio include il controllo da parte dell’operatore dei livelli di acqua dell’accumulatore importanti come verificare il fine carica del caricabatteria.

Il mancato controllo dei livelli di acqua nell’accumulatore può danneggiare irreparabilmente l’accumulatore, il che probabilmente significherà che l’accumulatore dovrà essere sostituito.

Controllare il comportamento dell’operatore e del carrello elevatore può essere difficile per le aziende; tuttavia, programmi di formazione approfonditi per gli operatori combinati con la telemetria e il sistema di sicurezza come Suggest Service possono aiutare notevolmente a radicare buoni comportamenti negli operatori.

Alcune caratteristiche del sistema Suggest Service, assistono il comportamento dell’operatore e includono:

  • Il limite di velocità controllata a zone a cui l’operatore deve rispettare
  • Rileva, registra e avvisa la gestione di eventuali casi di collisione che potrebbero danneggiare il carrello elevatore
  • Le liste di controllo pre-avvio, assicurano che gli operatori completino la lista di controllo ogni volta prima di iniziare a utilizzare il carrello elevatore e accumulatore.

Ambiente di lavoro

I carrelli elevatori operano in un’ampia varietà di ambienti, tuttavia non tutti gli ambienti operativi sono uguali.

Alcuni esempi dei diversi ambienti:

  • Cantieri all’aperto con terreno irregolare ed esposizione alle intemperie come la pioggia
  • Aree piene di sporcizia e detriti come impianti di riciclaggio o impianti di lavorazione di prodotti agricoli
  • Celle frigorifere con temperature estreme
  • Impianti chimici con sostanze chimiche pericolose e corrosive

Ciascuno degli ambienti di lavoro preso in esempio può avere un effetto negativo sulla durata operativa di un carrello elevatore.

Alcuni problemi comuni possono includere:

  • Motori di trasmissione e assi bloccati dai detriti ed esalazioni
  • Accumulatori ricoperti da polvere e detriti
  • Ruggine da esposizione a pioggia e umidità della cella frigo
  • Impianti elettrici corrosi dall’ingresso di umidità

Alcuni semplici modi per migliorare l’ambiente di lavoro di un carrello elevatore per migliorare la longevità includono:

  • Mantenere l’unità pulita e asciutta per limitare la crescita di ruggine
  • Rimuovere regolarmente l’accumulo di detriti e polvere con aria compressa
  • Coprire tutti i fili esposti per limitare l’ingresso di acqua e prevenire la corrosione

Manutenzione programmata

La manutenzione programmata svolge un ruolo fondamentale nel prolungare la longevità e la durata operativa di un carrello elevatore e del suo accumulatore.

Garantisce la sicurezza e l’integrità meccanica del carrello elevatore.

Senza una manutenzione regolare il carrello elevatore può diventare scomodo e pericoloso da usare.

Tutti i produttori raccomandano la manutenzione a intervalli regolari per tutta la durata operativa di un carrello elevatore.

Alcune aziende faticano a tenere il passo con la manutenzione regolare in tutta la loro flotta, motivo per cui Stilogistica offre piani di manutenzione programmata a tutti i nostri clienti per massimizzare la durata dei loro carrelli elevatori.

La manutenzione programmata effettuata da uno dei nostri tecnici altamente qualificati manterrà i carrelli elevatori in condizioni ottimali, rilevando e correggendo rapidamente eventuali problemi prima che diventino seri e costosi.

Impegnarsi in un piano di manutenzione completo per un carrello elevatore può prolungare notevolmente la sua durata operativa.

In questo articolo abbiamo esaminato come il tipo di accumulatore e caricabatteria di un carrello elevatore, il comportamento dell’operatore, l’ambiente di lavoro e la manutenzione regolare possono influire sulla vita operativa di un carrello elevatore.

Per ulteriori informazioni sulle funzionalità del sistema Suggest Service o per sapere di più sui nostri piani di manutenzione programmata, contatta un nostro tecnico utilizzando questa email info@stilogistica.com e ti risponderemo il prima possibile


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.